• info.teatroquindi@gmail.com

Radici e Sogni

   

Quante volte al calare del sipario sorge uno spontaneo:
“Si, vabè ma… quindi?”

Abbiamo fatto entrare questa domanda nella nostra sala prove, lasciando che diventasse per noi una bussola indispensabile. E’ nato un circuito in cui la produzione di spettacoli si accompagna alla formazione nei corsi, di ogni livello. Studio, ricerca e prove si lasciano influenzare dall’umanità dei principianti ed appassionati in un dialogo costante.

La nostra scommessa è dimostrare che il teatro non è un’arte a senso unico. Il Teatro è vivo più che mai. Tutti vogliono “giocarci” per ritrovare energie umane in un mondo sempre più disumanizzato. Alcune grandi produzioni stanno cercando nuovi approcci al pubblico, nuove aperture, per legare a sè il pubblico. Noi vogliamo fare il percorso inverso: partire dal basso, dagli appassionati, dagli spett-attori, con la fortissima fiducia che dalle loro vite così diverse e assetate possiamo trovare domande e risposte per crescere e migliorare le nostre produzioni e offerte artistiche. Siamo noi a legarci a loro.

Per riuscire in questo percorso circolare c’è bisogno di nuove idee organizzative. L’esperienza si è messa a servizio della creatività e sono nati i progetti delle Officine, la Compagnia di Formazione, gli esperimenti di nuovi metodi di produzione della Compagnia Quindi.

Costantemente terremo alta la nostra ricerca per legare l’offerta artistica “dall’alto” agli stimoli che scorrono “dal basso”. Un incessante dialogo tra:

Teatro, quindi…?

e

…Teatro quindi!

 

La nostra realtà si è data un nome nell’estate 2016. E’ ideata e diretta da Manuele Guarnacci. Attualmente i suoi progetti principali sono: