Mi sa che è stato il vino

La Compagnia di Formazione Teatro Quindi torna ad uno dei suoi generi di maggior successo: la Black Comedy. Dopo esperimenti ed esperienze diverse sentiamo di aver cresciuto ulteriormente il bagaglio tecnico da poter riportare anche alla commedia brillante e di carattere.
Un testo che si rifà ai classici cult del teatro e della pellicola del secolo scorso. Siamo negli anni ’30, pieni di quel fascino che mette in contrasto provincialismo e modernità, gentilezza e cattiverie, merletti e veleni. Nell’ignoranza diretta da un finto buonsenso anche i valori più basici sono capovolti, dando vita ad equivoci potenti e freschi come scritti ai nostri giorni.
Da queste basi sono quasi esplosi i personaggi, ricchissimi di accenti, che abbiamo imbrigliato in alchimie piene di ritmi strutturati per godere del divertimento massimo.
Una commedia con cui è un onore e un piacere confrontarsi. A casa delle ziette Brewster, tra deliri militareschi, inseguimenti di polizia, promesse di matrimonio e omicidi, tanti, troppi, nascosti in cantina tra i ricami di famiglia.

Regia: Manuele Guarnacci,
Aiuto Regia: Francesca Diletta Raso,
Costumi: Eleonora Febbo,
Fotografie: Carmine Picariello
CON: Flavia Sermoneta, Federica Rinaldi, Natalia Statuti, Francesco Mercuri, Claudio Capaldo, Gilberto Di Leva, Eleonora Di Rienzo, Eleonora Febbo, Cinzia Di Tosto, Lorenzo Papari

Sabato 22, Domenica 23, Lunedi 24 Giugno 2019
Teatro Tordinona
Via degli Acquasparta 16
(lungotevere altezza Piazza Navona)

Biglietti: 10€ + 3€ tessera del teatro.
Per informazioni e prenotazioni:
botteghino del teatro: 067004932
email della compagnia: formazione.teatroquindi@gmail.com

evento facebook: https://www.facebook.com/events/2844048475735556/

Lo spettacolo è frutto dei corsi tenuti da Teatro Quindi in collaborazione con il Teatro Aurelio

Lascia un commento